Bionike Defence Sun Fondotinta compatto Solare 50 – Recensione

Buongiorno mie care,

eccoci ancora a parlare di protezione della pelle e di sole.

In particolare, oggi voglio recensire un prodotto adatto a questa estate, ovvero, il fondotinta compatto Defence Sun con protezione 50 di Bionike.

In molte, in questo periodo, mi state chiedendo consigli circa un buon fondo da poter utilizzare nella stagione estiva.

Per questo, ho deciso di parlarvi di questo fondotinta compatto che è una valida alternativa anche alla classica BB Cream.

Se anche con il caldo non volete rinunciare ad una base, meglio optare per una più leggera e se non volete rinunciarci neanche in spiaggia allora continuate a leggere.

Le migliori alternative in estate sono, quindi, BB Cream e fondotinta compatti o minerali.

Oggi scopriamo insieme il fondotinta compatto di Bionike e vediamo tutti i suoi possibili utilizzi.

 – Packaging prodotto

Photo by RedLipsMakeUp

Come potete notare, si tratta di un fondotinta compatto, dall’aspetto simile a quello di una cipria.

Contiene un comodo specchietto, ideale per ritoccare il viso durante il giorno e una spugnetta per l’applicazione del prodotto stesso.

Inoltre, proprio questo suo packaging lo rende molto versatile ad esser utilizzato quando si è fuori casa ed è possibile riporlo in borsa senza occupare troppo spazio.

Bionike Defence Sun – Formulazione

Il prodotto è realizzato esclusivamente con filtri minerali e contiene un SPF 50.

Ciò significa che è l’ideale per proteggere la pelle del viso, anche molto chiara o ipersensibile.

Assicura una difesa ad ampio spettro (protegge sia da UVA che da UVB) aiutandoci nella protezione dai danni causati dai radicali liberi.

La sua formula è, inoltre, resistente a sebo e sudore e per questo è l’ideale in questa stagione.

Bionike Defence Sun – Texture

Photo by RedLipsMakeUp

Come accennato, si tratta di un fondotinta compatto, per cui, sostanzialmente, in polvere.

Proprio questa sua texture permette di avere un incarnato uniforme ed omogeneo, regalando subito un effetto mat e naturale.

Bionike Defence Sun – Nuance


Sono due le nuance che Bionike ci propone:

Bionike Defence Sun – Modo d’uso

L’applicazione è molto semplice e veloce. Basterà prelevare il prodotto con la spugnetta per poi sfumare bene tutto il viso, partendo dal centro verso l’esterno.

In alternativa, specialmente se siete a casa e avete più tempo a disposizione e preferire un effetto ancora più leggero, potrete avvalervi anche dell’aiuto di un pennello da viso per polveri.

Dipende solo dalla vostra comodità e preferenza.

Entrembe le soluzioni, comunque, sono davvero facili e veloci!

Essendo un fondo in polvere, però, vi consiglio di ritoccarlo più volte durante il giorno, specialmente, se sudate molto o fa eccessivamente caldo.

In questo caso, prima tamponatevi con una salvietta asciutta e poi ripassate un po’ di prodotto.

Bionike Defence Sun – Cosa contiene

Contiene:

  • filtri minerali micronizzati (biossido di Titanio, ossido di Zinco);
  • niacina che aiuta a contrastare il danno biologico rafforzando i meccanismi naturali di protezione e riparazione del DNA;
  • Beta-Glucano/L-Carnosina, ovvero, un’associazione brevettata in grado di stimolare le naturali difese biologiche della pelle che contrasta l’azione dei radicali liberi;
  • Vitamina E dall’importante azione antiossidante.

Bionike Defence Sun – Cosa non contiene

Non contiene assolutamente Nickel, conservanti, glutine e profumi.

 

Perché mi sento di consigliarvi questo prodotto?

Semplice, perché la sua texture è ideale in estate quando la voglia di truccarsi è pari a zero.

Inoltre, la sua formulazione lo rende adatto anche alle pelli più problematiche.

Ricordatevi che si tratta di un prodotto di farmacia e che non contiene nickel o conservanti che potrebbero creare problemi a molte di noi.

Inoltre, ha un fattore protettivo molto alto. È difficile, infatti, trovare fondo con protezione 50. In genere, la protezione più comune è intorno al 20, raramente si arriva a 30.

Invece, come ben sappiamo, per proteggere la pelle, il fattore protettivo deve essere alto, specialmente, se non siamo ancora abbronzate e se siamo esposte per molte ore ai raggi solari.

Unica accortezza è quella di riapplicare il prodotto diverse volte durante la giornata perché la polvere va facilmente via a causa del sudore e del caldo.

Un’altra soluzione potrebbe essere quella di utilizzare il prodotto in abbinamento ad una BB Cream molto leggera.

Mi spiego meglio. Potrete applicare prima un velo di BB Cream (anche con protezione medio-bassa)  e poi passare al Defence Sun che, in questo caso, fungerà quasi da cipria e servirà a far durare il fondo più  a lungo.

Allora che ne pensate?

Se avete bisogno di info, fatemelo sapere nei commenti.

Buona calda giornata.

 

RedLipsMakeUp