Spose tutte uguali? Non con me.

Buon pomeriggio spose e non,

oggi tratteremo un argomento un po’ particolare e che mi sta molto a cuore. Chi mi ha conosciuto chi mi ha conosciuto mi ha scelto anche per questo.

La vera questione di oggi sarà: “Ma le spose devono davvero essere tutte uguali? Esistono stereotipi?”

Bene, adesso vi dirò ciò che penso e che ripeto in continuazione alle mie future spose e a chi chiunque me lo chiede.

La mia esperienza da lookmaker e makeup artist mi ha portato negli anni, non solo a trovare quello che è il mio tocco caratteristico e che mi distingue ma soprattutto a saper distinguere voi, che mi scegliete.

Per quanto uno possa pensare, che il look della sposa è sempre più o meno lo stesso, in realtà non è così.

Ognuna di voi è diversa, ognuna di voi sceglie di vivere ed organizzare il proprio matrimonio in modo unico.

E allora perché il vostro look dovrebbe essere uguale a quello di Un altra sposina? Non vi darebbe anche un po’ fastidio?

Affidarsi a chi esercita questo mestiere con professionalità ed esperienza significa anche questo. 

Scegliere qualcuno che sappia valorizzare te e soltanto te come neanche immagini.

Bene, già mi sto dilungando troppo, come ci ho anticipato è un argomento importante per me e avrei molto da dire ma torniamo a noi. 

siete pronte? Si parte!

Spose tutte uguali – colore abito

Bene ragazze e spose, partiamo da quello che è il simbolo per eccellenza di una sposa, ovvero, l’abito bianco.

Ovvio, una sposa non è una sposa se non ha l’abito bianco, giusto?

Se la vostra risposta (retorica forse?) è sì, avete sbagliatooooooo!

È vero, il vestito bianco fa subito sposa, ma non è detto che la sposa debba esser per forza vestita di bianco o comunque non totalmente.

Oggigiorno, mode e tendenze hanno un po’ “sconvolto” e rivoluzionato il mondo del wedding, sopratutto negli ultimi anni, portando con sé novità e svolte anche in termini di colore!

Tanto per iniziare, anche dire che l’abito è bianco non è corretto.

Ci sono tantissime tonalità di bianco in base anche al tipo di tessuto e questo cambia tendenzialmente anche nello stile e quindi anche nel make-up.

Si usano tantissimo l’avorio o il crema, il rosa e il cipria se proprio vogliamo rimanere nella categoria dei bianchi.

Ma parlavamo di svolte, no? Si sono visti, soprattutto sulle passerelle, abiti dai colori accesi e bellissimi, primo fra tutti lo splendido color tiffany.

E secondo voi la ragazza nell’immagine seguente non è una sposa?

Io trovo, anzi, che non solo sembri una sposa (anche se non in bianco). Non trovate?

E che dire di abiti da sposa con dettagli e fantasie rosse, rosa, a fiori e turchesi?

Io li adoro!!!

Spose tutte uguali – tipologia di abito

Altro punto fondamentale: “Come deve essere l’abito di una sposa?”

Beh, se pensiamo a qualche anno fa, l’abito “classico” da sposa era un abito principesco, gonfio, vaporoso, luminoso.

Ed oggi?

Beh, l’abito principesco è certo rimasto, ma tante spose optano per altre tipologie di abito, per esempio, l’abito a sirena o l’abito corto.

Spose tutte uguali – velo

Ed eccoci di fronte ad un altro interrogativo cruciale: “Velo sì o no?”

Fino a una ventina di anni fa, il velo doveva essere assolutamente indossato e bisognava arrivare all’altare coperte dal velo che il futuro marito avrebbe sollevato.

Ora non è più così.

La maggior parte delle spose oggi se lo indossa non lo fa più in questo modo.

Spose tutte uguali – scarpe

Passiamo ora ad un accessorio fondamentale nel look di noi donne, la scarpa!

Quella da indossare il giorno del matrimonio, poi, sarà super importante e stupenda.

Bene, anche in questo caso, è stata un po’ abbandonata l’idea della scarpa bianca, comunque, della classica scarpa bianca da sposa.

Molte spose, infatti, acquistano le scarpe del loro matrimonio anche in grandi store di scarpe che non vendono certo accessori wedding.

Si tende, infatti, ad acquistare scarpe magari sì bianche, ma da sfruttare nella vita di tutti i giorni.

E poi, per le spose che scelgono il vestito bianco, vi è la scarpa colorata. Un modo elegante e raffinato di spezzare la quasi monotonia del bianco e per richiamare perché no i colori del matrimonio, del bouquet o dell’accessorio per capelli.

Spose tutte uguali – makeup

Passiamo ora ad analizzare quello che è il mio campo di lavoro, il makeup e l’acconciatura sposa.

Cosa posso dire? Beh, innanzitutto che il concetto di sposa, tutta acqua e sapone, è stato quasi completamente soppiantato da un makeup più deciso ed evidente.

Sempre più spesso le spose mi chiedono uno smokey eyes dai colori (che non per forza deve essere nero) o labbra infuocate.

Ed anche chi vuol restare più sul naturale, non rinuncia ad enfatizzare alcuni aspetti o parti del viso: labbra, ciglia folte e voluminose, illuminante sugli zigomi ecc…

Insomma, a seconda di ciò che si vuol mettere in risalto vi sono dei punti che vengono enfatizzati maggiormente.

Altra cosa che ho notato, poi, riguarda la manicure.

Photo by RedLipsMakeUp

Fino a qualche anno fa andava per la maggiore la french manicure, mentre ora mi vengono richieste anche manicure più particolari e lavorate, oltre che colorate.

E che dire delle acconciature?

Beh, diciamo che sono tornati molto di moda gli chignon (anche nella vita di tutti i giorni), ma le ultime tendenze vedono le trecce protagoniste assolute.

Vengono richieste di tutti i tipi: centrali, laterali, a spiga di grano, spettinate, alla francese e devo dire che a me questa tendenza piace davvero tantissimo.

Bene sposine, per oggi è tutto dal wedding world RedLipsMakeUp.

Se volete condividere le vostre esperienze e testimonianze e renderci partecipi delle vostre scelte o dubbi nell immaginare il vostro Look nel giorno del vostro matrimonio, scrivetemi pure.

RedLipsMakeUp